Grandi laghi americani, le cose da vedere

Per un viaggio negli USA che si rispetti, un bel tour fra i più bei laghi della nazione è un “must”. La natura nordamericana è unica nel suo genere, non solo per quanto riguarda la paesaggistica, le colline e le sue “rocky mountains”, ma anche per i suoi splendidi laghi. Superiore, Michigan, Huron, Erie e Ontario sono senz’altro laghi da non perdere. Questi cinque laghi, compresi fra Stati Uniti e Canada, sono solitamente considerati i cinque grandi laghi del continente nordamericano. Il loro clima, in gran parte freddo e ventoso, nonostante non sia sempre facile da affrontare, è ciò che lo rende suggestivo ed esclusivo, rendendo i laghi americani fra i più suggestivi del mondo.

Atterrando in aeroporti vicini ai suddetti laghi, è possibile esplorare in lungo e largo le zone in questione. Chicago, Detroit e Milwaukee sono senz’altro destinazioni da prendere in considerazione per effettuare tour ad hoc. È persino possibile fare un tour di tutti e cinque i laghi assieme, grazie al Great Lakes Circle Tour. Quest’ultimo offre la possibilità ai turisti di compiere diecimila chilometri di viaggio visitando tutta la paesaggistica e i laghi stessi delle zone dove risiedono.

I laghi americani vengono solitamente visitati, per la maggior parte dei casi, durante la bella stagione. Tuttavia, non sempre i territori del nord-america e soprattutto in quelli canadesi è semplice trovare le condizioni adatte, viste le temperature rigide. Ad ogni modo, per tutti gli amanti del clima sotto zero, i laghi possono risultare suggestivi anche durante le stagioni fredde.

Lago Superiore

Il lago Superiore, così chiamato perché situato al di sopra del lago Huron (quest’ultimo lago fu colonizzato in primo luogo), è il più esteso di tutti i grandi laghi americani. Situato fra Canada e Stati Uniti, bagna le regioni del Michigan, Minnesota e Wisconsin ma anche le regioni dell’Ontario.

Oltre al lago, è possibile notare i verdi paesaggi tutt’attorno. Infatti, un grosso parco naturale chiamato Neys Provincial è situato a nord del lago stesso. Lo Split Rock e la Pictured Rocks National Lakeshore sono altre zone da non lasciarsi perdere.

Lago Michigan

Situata nei pressi di Chicago, il lago Michigan presenta un clima mite ed è caratterizzato da un vento costante. Oltre alla visita della città stessa che lo ospita, è possibile notare il molo Navy Pier, costruito nei pressi del lago. La Windy City è senz’altro caratteristica del posto, tenete di conto del suo nome però! Il vento è costante e molto rigido.

Lago Michigan

Non lasciatevi perdere la Cloud Gate, un’operad’arte chiamata “il fagiolo”, meta turistica ambita dai visitatori. Se si desidera rilassarsi in un pub durante la sera, molte sono le birrerie nel Wisconsin. Se ci si trova nel Michigan (per l’appunto lo stato che dà il nome al lago), è possibile, all’interno del parco nazionale Fayette, scovare una città fantasma: Fayette Town.

Città abbandonata nel 1891, Fayette Town ospita reperti appartenenti all’800, composta di relitti di industrie del ferro. Nonostante l’abbandono, alcuni reperti sono stati ristrutturati per rendere la visita meno spettrale e più appetibile.

Lago Huron

Situato fra Canada e Stati Uniti, appena al di sotto del Lago Superiore,  il lago Huron possiede un clima sostanzialmente freddo durante tutto l’arco dell’anno. Particolare caratteristica di questo lago è la sua naturalezza. Con il fatto che nessuna città risiede nei bordi, il lago Huron è poco contaminato ed i suoi paesaggi restano perlopiù intatti. In alcuni casi eccezionali dove la temperatura risulta leggermente sopra la media, è possibile persino fare il bagno.

Lago Huron

Sulle rive del lago, sono presenti dune di sabbia dove molti turisti si situano per effettuare picnic o semplicemente per passeggiare. Molte sono le dune presenti ma quelle più famose sono quelle vicino Port Austin, rinomata città del Michigan.

Il lago Huron porta con sé una propria particolarità: è difatti l’unico lago americano ad avere un’enorme isola nel suo interno. L’isola in questione è considerata la più grande del mondo all’interno di un lago. Essa è chiamata Manitoulin Island. Grazie ad un ponte appositamente installato, l’isola può esser raggiunta con l’auto. In caso non si possegga un’auto per il soggiorno, è possibile accedere alla grande isola tramite un battello.

Lago Erie

Detroit e Cleveland sono due città nate nei pressi del lago Erie. A Detroit è possibile visitare un museo d’arte molto famoso, chiamato DIA, ma anche il museo musicale Motown. Se fate tappa a Cleveland, non potete non andare ad un match di NBA dei Cleveland Cavaliers, dove milita uno dei migliori giocatori di basket del pianeta: Lebron James.

Lago Erie

Spesso i biglietti finiscono in fretta ma potete consolarvi comunque con i musei sopracitati. Anche nel parco giochi Cedar Point, in Ohio, è possibile svagarsi a dovere, con giri sulle montagne russe o su enormi ruote panoramiche.

Lago Ontario

Il lago Ontario risiede nei territori canadesi, nello specifico nei pressi di Toronto. Toronto offre una fantastica crociera panoramica sul lago, attrattiva desiderata da gran parte dei turisti. Vi sentite alternativi? Potete allora visitare costruzioni antiche come Fort York o Casa Loma.

Lago Ontario

Sia Fort York che Casa Loma risultano reperti storici di Toronto che raffigurano appieno il carattere antico della città. Basti pensare che le città furono fondate a fine ‘700. Da notare le suggestive casette che costituiscono le due cittadine, uniche nel suo genere.

Tuttavia, non solo questa città è un’attrattiva delle zone del lago Ontario, ma anche cittadine come Oswego risultano interessanti. Piccolo borgo in stile vittoriano, Oswego è un’occasione unica per vivere la propria vacanza da “local”, immersi nella natura canadese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *